Con l‘Epifania inizierà il collaudo del treno veloce Cagliari-Sassari

Il sottosegretario dei Trasporti Nencini ha incontrato il presidente della Regione Pigliaru e gli assessori Piras e Deiana

 

TrenoSardegnaCagliari. Il presidente della Regione Francesco Pigliaru, insieme agli assessori dei Trasporti Massimo Deiana e dell’industria Maria Grazia Piras hanno incontrato questa mattina il viceministro delle Infrastrutture Riccardo Nencini. Molti i punti toccati nella riunione in sala Giunta, a partire dai tempi di messa in servizio del nuovo treno veloce, di cui la Regione ha chiesto il collaudo in Sardegna, portando il treno alla stazione di Cagliari. Il sottosegretario Nencini si è impegnato a sensibilizzare i vertici degli enti coinvolti per consentire il collaudo in tempi rapidi.

Dietro richiesta del presidente Pigliaru, il viceministro Nencini ha dato la scadenza dell’Epifania come limite per la partenza della prima fase del collaudo in Sardegna. Altro punto trattato è stato il trasporto pubblico locale, e la Regione Sardegna ha portato al tavolo le perplessità riguardo al comma inserito nel DDL specifico, che prevede anche per le regioni a statuto speciale l’adeguamento ai criteri di razionalizzazione ed efficientamento entro il 2015, sottolineando che la posizione delle regioni speciali è quella di un sistema di flessibilità rispetto alla dimensione dei bacini d’utenza.

Da parte del viceministro l’impegno di occuparsi anche degli altri punti sottoposti alla sua attenzione, la proposta di avviare in tempi brevissimi il trasferimento alla Regione Sardegna delle funzioni in capo alla Motorizzazione Civile e le relative risorse e il processo di regionalizzazione dell’Ufficio Speciale Trasporti ad Impianti Fissi, avviato sette anni fa e mai concluso. Sulla vertenza Meridiana, infine, il presidente Pigliaru e il senatore Nencini hanno concordato su come sia opportuno che Regione e Ministero seguano insieme e con particolare attenzione in questa fase così delicata lo svolgersi della trattativa.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio