La Asl 1 azienda pilota regionale per i progetti Agenas

Sono finalizzati al miglioramento delle performance. Utilizzate nuove metodologie in grado di analizzare nel dettaglio i singoli processi clinici e riorganizzarli secondo le migliori evidenze scientifiche

OspedaleSassariAlaSudSassari. L’Azienda Sanitaria di Sassari è stata individuata dall’Assessorato Regionale alla Sanità come azienda pilota per lo sviluppo di progetti finalizzati al miglioramento delle performance.

L’Asl 1, infatti, è una delle poche aziende sanitarie in Italia a beneficiare dell’apporto diretto di Agenas. La collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali, avviata in via sperimentale già dallo scorso anno, ha permesso di introdurre l’utilizzo di nuove metodologie in grado di analizzare nel dettaglio i singoli processi clinici, riorganizzarli secondo le migliori evidenze scientifiche e restituire i risultati ottenuti alle diverse strutture assistenziali.

Il programma aziendale di valutazione della performance clinica è stato di fondamentale supporto, ad esempio, per il raggiungimento degli straordinari progressi che la ASL Sassari ha conseguito nella Cardiochirurgia e nella Chirurgia Ortopedica.

AsldirezionegeneraleLo sviluppo pilota del nuovo metodo di gestione della sanità rappresenta, inoltre, un preciso strumento per la ridefinizione dei percorsi di cura e assistenza con la costruzione e applicazione dei cosiddetti PDTA (Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali) che coinvolge medici, infermieri, operatori sanitari in un enorme lavoro di equipe. Strategico si sta rivelando anche il supporto scientifico, per area di competenza, delle diverse strutture assistenziali sia della ASL n.1 sia della Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari.

La nuova esperienza della ASL di Sassari, che ha il suo baricentro nelle strutture aziendali di Programmazione e Controllo e di Pianificazione Strategica, Organizzazione e Governance, è stata oggetto di attenzione da parte del “Sole 24 ore Sanità”. Nel numero pubblicato lo scorso 17 giugno, su informazioni FIASO, Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere, il giornale ha definito quella della ASL sarda una delle migliori pratiche gestionali e organizzative in Italia alla pari di altre realtà considerate storicamente eccellenze sanitarie italiane come l’Azienda Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia e l’Azienda Ospedaliera di Parma.

«La Asl di Sassari sta mettendo in campo tutte le azioni necessarie per garantire una buona gestione aziendale della sanità e affermarsi come eccellenza a livello regionale e nazionale», è il commento del Direttore Generale della Asl di Sassari Marcello Giannico. «Si tratta di un grande lavoro di squadra che vede il coinvolgimento e la corresponsabilizzazione di centinaia di professionisti e operatori sanitari nell’ambito delle diverse strutture».

La collaborazione tra la Asl di Sassari e l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari regionali quest’anno si consoliderà ulteriormente con l’implementazione di nuovi modelli di gestione nell’area farmaceutica e nell’area delle professioni sanitarie, quindi nell’affiancamento in sede di monitoraggio e nella prosecuzione delle attività di budget che, oltre a dare rilievo alle attività dei direttori delle macrostrutture, dei presidi e dei dipartimenti, prevede anche attività di coaching per lo sviluppo e il consolidamento delle capacità manageriali dei dirigenti.

Il monitoraggio e il controllo di tutte le attività della Asl vede coinvolti, infatti, i vertici aziendali con le tre direzioni Generale, Sanitaria e Amministrativa, i tre Distretti di Sassari, Alghero e Ozieri, i tre rispettivi presidi e i tre dipartimenti Chirurgico, della Prevenzione e della Salute mentale.

Le innovazioni gestionali consentiranno di recuperare e utilizzare al meglio una ingente quantità di risorse umane, tecnologiche e finanziarie a beneficio dell’utenza. Al termine delle attività sviluppate presso la Asl di Sassari i risultati ottenuti verranno messi a disposizione delle altre realtà sanitarie regionali.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio