Al via a Sassari i Concerti aperitivo

Echoes of an era, 14esima edizione della rassegna “(To) Be in Jazz”. Sarà eseguito il “Birth of the Cool” di Gil Evans e Miles Davis

 

OrchJazzSardegnaSassari. Prende il via domenica 7 dicembre alle ore 11 a Palazzo di Città la 14esima edizione della rassegna “(To) Be in Jazz – I Concerti Aperitivo”, organizzata dall’Associazione Blue Note Orchestra, intitolata “Echoes of an Era” e dedicata ad un percorso storico sull’evoluzione della musica jazz dalle origini fino ai giorni nostri. Sul palco del Teatro Civico il Birth of the Cool Ensemble eseguirà una delle opere più importanti dell’intera storia del jazz “Birth of the Cool” di Gil Evans e Miles Davis. A distanza di oltre sessant’anni da quando i due musicisti la concepirono, Birth of the Cool è un’opera il cui spessore e la cui modernità sono rimasti intatti nonostante le infinite evoluzioni stilistiche del Jazz.

Il seminterrato di Gil Evans fu il luogo in cui un Davis ormai stanco delle frenesie del Bop trovò nel compositore canadese il partner ideale per creare qualcosa di completamente nuovo, sia sotto l’aspetto musicale che della performance offerta dai musicisti sul palcoscenico.

La sintonia tra i due musicisti era perfetta. Entrambi avevano avuto la stessa idea di affrancare il jazz dalla cadenza e dai timbri del Bebop, elaborando un discorso musicale che, ispirandosi sia a Duke Ellington che a Debussy, prevede un approccio molto più disteso e meditato, pieno di controllo e timbricamente innovativo, con coppie di fiati che permettono un’estensione sconosciuta al Bop.

La formazione composta da Francesco Lento (tromba), Massimo Carboni (sax alto), Rossano Emili (sax baritono), Gavino Mele (corno), Salvatore Moraccini ( trombone), Claudio Lotti (tuba), Matteo Cara (pianoforte), Paolo Spanu (contrabbasso) e Gianni Filindeu (batteria), modellata sull’originaria Tuba Band, consente di giocare sui timbri e ripropone oggi il progetto recuperando filologicamente le partiture originali dell’epoca, eseguendole così come furono concepite da Gil Evans.

Al termine del concerto, in collaborazione col Museo del Vino di Berchidda, il pubblico potrà apprezzare i vini della Cantina Sorres di Laura e Delia Floris di Sennori, accompagnati da un percorso di formaggi selezionato dal Consorzio di Tutela Pecorino Sardo Dop e da alcuni prodotti speciali del Panificio Francesca Sanguinetti di Ozieri.

La prevendita dei biglietti (€ 10,00 per i singoli concerti) e degli abbonamenti (€ 25,00 per i quattro concerti) viene effettuata presso Ticketok, in via Tempio 65 a Sassari (info: 0792822015) e presso la Libreria Messaggerie Sarde in Piazza Castello 11 a Sassari (info: 079230028).

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio