Pillole di imprenditorialità StartCup Sardegna 2105, terzo incontro

Si prosegue questo pomeriggio nell’aula seminari CubACT – Incubatore d’impresa universitario in via Rockefeller a Sassari. L’incontro è dedicato al tema Venture Capital

 

CedIncubatoreImpresaSassari. Il terzo incontro Pillole di imprenditorialità, dedicato al tema Venture Capital e accesso al credito per le Start Up Innovative, si svolgerà martedì 31 marzo dalle 15,30 alle 17,30 nell’aula seminari CubACT – Incubatore d’impresa universitario in via Rockefeller 54, I piano.

Vista l’importanza degli argomenti trattati si invitano a partecipare anche le imprese già costituite oltre ai gruppi che già partecipano alle attività formative (Pillole di Imprenditorialità) previste da StartCup Sardegna 2105.

Marco Bottaro, Direttore di TTadvisor, gruppo M31, che opera come venture incubator nella creazione e nella crescita internazionale di aziende innovative, offrirà una panoramica sui presupposti indispensabili per la ricerca di capitali di rischio, su percorsi e modalità di avvicinamento al mondo degli investitori, e sulle opportunità oggi disponibili in tale contesto.

In particolare si parlerà del modo in cui il sistema economico italiano sta vivendo un momento particolarmente complesso e non è semplice, per chi desidera intraprendere un percorso imprenditoriale, tramutare le proprie idee innovative in una vera e propria impresa; le limitate competenze di gestione aziendale, la mancanza di un team imprenditoriale completo, le insicurezze sul modello di business, la scarsa disponibilità di capitali e limitata propensione ai mercati internazionali sono fattori che spesso frenano una buona idea imprenditoriale prima di poter trovare un concreto riscontro sul mercato.

Durante l’incontro verrà offerta una panoramica sui presupposti indispensabili per la ricerca di capitali di rischio, su percorsi e modalità di avvicinamento al mondo degli investitori, e sulle opportunità oggi disponibili in tale contesto.

Verrà inoltre presentato SeedLab, acceleratore per le startup ad alta tecnologia, che, dopo le passate esperienze di successo, ha riaperto una call di selezione per progetti a elevato potenziale di sviluppo. SeedLab opera come strumento a supporto delle differenti iniziative territoriali ed istituzionali poiché crea collegamenti efficaci tra il mondo della ricerca e quello dell’attività economica, disseminando cultura imprenditoriale e contribuendo allo sviluppo attraverso la valorizzazione sul mercato dei risultati della ricerca.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio