Voci d’Europa a Mamoiada

I prossimi appuntamenti della XXXVI edizione del Festival Internazionale di Musiche Polifoniche. Domenica a Porto Torres, lunedì sull’Asinara

Porto Torres. Dopo il successo di “The Armed Man”, opera composta da Karl Jenkins, con la direzione artistica dei maestri Graziano Madrau e Laura Lambroni e che ha visto in scena il coro polifonico di Santa Croce, il Coro Polifonico Turritano e l’orchestra Enarmonia giovedì 12 settembre nella chiesa di san Pantaleo, a Sorso, e dopo il concerto del polistrumentista Nicola Agus, ieri nelle tenute Li Lioni, a Porto Torres, il Festival Internazionale di Musiche Polifoniche “Voci d’Europa” si sposta oggi, sabato 14 settembre, a Mamoiada. Previste alle 20 al santuario dei SS. Cosma e Damiano le esibizioni del Turritano, dei cori Mamujone e Prendas de Armonia e della formazione polacca Gdynia Maritime University. Il coro polacco Gdynia sarà protagonista insieme al Coro Polifonico Turritano anche domenica 15 settembre, alle 21, nel suo luogo simbolo, la basilica di San Gavino a Porto Torres. Lunedì 16 settembre, alle ore 16, a fare da scenografia alle stesse storiche formazioni corali sarà l’isola dell’Asinara.

Il Festival, giunto alla trentaseiesima edizione, organizzato dall’Associazione Coro Polifonico Turritano per la direzione artistica della maestra Laura Lambroni, da 36 anni è un punto di riferimento per la cultura del canto corale ed evento imperdibile per gli appassionati, che vedono confrontarsi i nomi più importanti del panorama musicale europeo.