Ritorna il festival “Corpi in Movimento – Le Piazze che danzano”

Domenica 22 luglio anteprima in piazza Dettori con Salvo Lombardo e Daria Greco. Fino al 10 ottobre tante iniziative con grandi artisti e compagnie di fama internazionale

PiazzechedanzanoFestival2018Sassari. Il 22 luglio a Sassari, il palcoscenico a cielo aperto di piazza Dettori (a Santa Maria di Pisa) accoglierà, alle 19, la presentazione di due spettacoli in cui la danza è la grande protagonista. Il primo è “Derivazione n. 2” di Salvo Lombardo, coreografo con importanti esperienze all’estero, il secondo “Noyau” di Daria Greco, coreografa rappresentante del sud Italia.

Arriva così una speciale anteprima della kermesse “Corpi in movimento – Le piazze che danzano”, il festival dell’arte coreutica più ricco di appuntamenti in Italia, giunto alla XV edizione, che proseguirà dal 23 agosto fino al 10 ottobre, portando le magiche movenze della danza contemporanea tra le piazze della città e il Teatro Civico.

L’iniziativa è organizzata dalla compagnia Danzeventi, e gode del patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Sassari, del sostegno della Regione Autonoma della Sardegna, del Mibact e della Fondazione Sardegna. Quest’anno la manifestazione si arricchisce di un’anteprima dedicata ai giovani coreografi under 35 che, grazie al progetto S’Illumina promosso da SIAE e Mibact, permetterà di animare le “periferie urbane” con spettacoli di danza “ad hoc”.

“Derivazione n. 2” fa parte di un ciclo di azioni urbane che saranno sviluppate in diverse città. A Sassari rappresenta l’esito di un workshop che coinvolge quindici performer selezionati attraverso una call pubblica nazionale. I temi principali del lavoro partono da un’indagine che il noto coreografo Lombardo sta conducendo, dal 2014, sulla percezione e la memoria del gesto in rapporto all’idea di spazio pubblico.

In “Noyau” invece, la danzatrice Daria Greco indaga la segretezza: ciò che si nasconde dietro la scelta di custodire.

Si prosegue il 23 agosto, poi il 30 e il 6 settembre coinvolgendo prima Piazza Aldo Moro (a Carbonazzi) e quindi Piazza Santa Caterina, nel cuore della città. Tutti gli appuntamenti dell’anteprima sono a ingresso libero.

Parte invece dal 1 agosto la campagna abbonamenti per le serate a Palazzo di Città, meta ambita da tanti protagonisti della kermesse. Dal 9 al 10 ottobre, vi troveranno spazio eccelsi rappresentanti della danza contemporanea. Da Roma, la Daniele Cipriani Entertainment porterà una meravigliosa produzione tutta al maschile, ci sarà il Balletto di Torino, Versilia Danza dalla Toscana, la compagnia lombarda Ariella Vidach-AIDAP, la compagnia Chiasma di Salvo Lombardo e la Esperimenti Dance Company.

Una novità estera viene da Israele, è la Liat Dror & Nir Ben Gal Dance Company. Anche l’isola sarà degnamente rappresentata dalle due più importanti compagnie del territorio regionale, l’Asmed Balletto di Sardegna di Cagliari ed Estemporada di Sassari. La seconda, diretta da Livia Lepri, debutterà con il nuovo spettacolo dedicato al desiderio di libertà del popolo iraniano attraverso la danza, firmato dalla coreografa associata Stefania Fusco.

Per i primi cinquanta abbonamenti è previsto un prezzo speciale. Per maggiori informazioni contattare danzeventi@gmail.com o chiamare il numero 3406517531.