Dall’orzo e dal luppolo

Genesi e fortuna della birra tra il Mediterraneo e il nord Europa. Mercoledì 20 settembre al Museo Archeologico Nazionale Antiquarium Turritano di Porto Torres

MuseoOrzoLuppoloPorto Torres. Orzo, malto, luppolo: tre parole che svelano le origini e i segreti della birra. Per conoscere la sua evoluzione nella storia, i metodi di produzione e indagarne il valore nell’economia attuale, il Polo Museale della Sardegna, in collaborazione con il Comune di Porto Torres e la birreria BirrAjò di Sassari, mercoledì 20 settembre 2017, alle 18.00, con apertura straordinaria fino alle 22.00, organizza al Museo Archeologico Nazionale Antiquarium Turritano e nell’Area archeologica di Turris Libisonis, Porto Torres, la conferenza dal titolo “Dall’orzo e dal luppolo. Genesi e fortuna della birra tra il Mediterraneo e il nord Europa”. Sono previste tre conferenze tematiche per affrontare la storia e il valore sociale di una bevanda diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo dalle sue origini.

Alle 18.00 il personale dell’Antiquarium Turritano accompagnerà i visitatori, in un percorso dedicato al tema, nell’area archeologica di Turris Libisonis. Alle 18.30 aprirà la serata l’archeologo e giornalista Francesco Bellu, che sarà protagonista di una doppia intervista con Leonardo Carriero. Sarà un confronto tra le più antiche testimonianze archeologiche sul consumo della birra in un dialogo serrato tra presente e passato. Alle 19.00, Franco G.R. Campus mostrerà le risorse usate dagli archeologi per giungere al riconoscimento di un antico centro di produzione. Seguiranno Marilena Budroni e Giacomo Zara, dell’Università degli studi di Sassari, con un contributo dal titolo “Dall’orzo alla birra locale e artigianale” che affronterà l’articolato mondo della produzione attuale della birra, con un approfondimento sulla Sardegna e il Progetto ‘MICROBEE(R)’. Alle 20.00 seguirà una degustazione guidata, offerta dal beer shop BirrAjò di Sassari, sulle note di Isole Duo, con suggestioni musicali del Mediterraneo.

L’evento rientra nel calendario delle manifestazioni previste per Musei di Storie sul tema Cibo.