A Ercoli la festa di Sant’Isidoro

Domenica nella piccola chiesetta campestre alle porte di Pozzo San Nicola a cura dal comitato che  da due anni è guidato dal priore Marino Piga

 

SantIsidorolamessa2.jpgStintino. Si svolgeranno domani, a partire dalle ore 11,30, nella piccola chiesetta di Ercoli, i festeggiamenti in onore di Sant’Isidoro, il santo spagnolo patrono dei contadini. La celebrazione eucaristia sarà officiata dal parroco di Stintino, don Andrea Piras, sul sagrato della chiesetta campestre dedicata al santo e che, nel 2008, la famiglia Piga ha donato all’amministrazione comunale di Stintino.

La festa è curata dal comitato che, da due anni, vede priore Marino Piga con la moglie Anna Dessì.

SantIsidorolamessa1.jpgDopo la messa, si svolgerà la processione che, con il simulacro del santo patrono portato a spalla da alcuni volontari, toccherà alcune delle case che compongono la piccola borgata di Ercoli, nei pressi di Pozzo San Nicola.

Alla messa e alla processione parteciperanno anche l’amministrazione comunale, i priori delle altre bandiere della parrocchia di Stintino, oltre ad alcuni rappresentanti di quelle di Porto Torres, Palmadula e Campanedda. Saranno presenti, inoltre, la banda musicale “Luigi Canepa” e alcuni gruppi folk.